L’anno della capra

images

Manca poco al Capodanno Cinese, che quest’anno cadrà il 19 febbraio, data in cui avrà inizio l’anno della Capra. Il Capodanno Cinese è la festa più sentita in Cina, e i festeggiamenti sono di gran lunga superiori a quelli per il Capodanno ufficiale (o per lo meno ufficiale per il resto del mondo), ugualmente celebrato ma senza troppa enfasi. Una festa che dura ben due settimane, in cui il motore economico cinese si spegne (quasi) totalmente, le aziende chiudono, si sta in famiglia. Durante questo periodo, Shanghai si svuota. Data la grande presenza di migranti provenienti dalle campagne e da aree meno sviluppate del Paese, si assiste infatti ad un esodo di massa di chi ritorna al villaggio d’origine per celebrare questa festività con i propri cari. Rimangono gli Shanghairen, gli Shanghainesi, che si godono la propria città infiocchettata per l’occasione. Le strade, le case, le aree di interesse turistico, sono un brulicare di addobbi di ogni sorta, per lo più a scopo propiziatorio, essendo la scaramanzia cosa ben radicata in tutta la Cina. Botti e fuochi d’artificio riecheggiano da ogni dove durante tutto il periodo, culminando ovviamente la notte di Capodanno, con una baraonda pirotecnica da far impallidire chiunque. Napoletani compresi.

Anno del coniglio
Yuyuan Garden – Shanghai
Anno del coniglio
Foto pessima, ma in quanto a botti siamo tranquilli
anno del coniglio
Correva l’anno del coniglio in quel di Shanghai

Ho avuto la fortuna di trascorrere a Shanghai ben due capodanni, il primo apriva l’anno del coniglio, il secondo l’anno del drago, quest’ultimo considerato uno degli anni più fortunati, e che non a caso ha visto un boom di gravidanze e di nascite. La capra invece non piace particolarmente ai cinesi. I bambini nati sotto il segno della Capra, infatti, pur essendo buoni, onesti, leali, saranno persone deboli e passive (caratteristiche attribuite, appunto, all’animale stesso), e perciò destinate a non avere successo nella vita. Sono quindi iniziate le corse agli ospedali e cesarei programmati in modo da far nascere i propri figli durante l’anno ancora in corso, quello del cavallo. Se vi interessa, leggete questo articolo. Questa cosa mi fa abbastanza rabbrividire, anche se non avrei molta voce in capitolo, rientrando a pieno titolo nel boom di gravidanze iniziate e terminate nell’anno del drago…ma è un caso eh!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...